Amare mamma e papà

Video
Amare mamma e papà

Nel 1988, durante un viaggio pastorale in Canada, Mons. del Portillo spiegò perché dobbiamo amare i nostri genitori

40 iniziative contro la povertà

Notizie
40 iniziative contro la povertà

Il 25 settembre si terrà a Madrid un incontro internazionale durante il quale saranno rese note le esperienze maturate nelle 40 attività sociali...

Saper perdonare

Video
Saper perdonare

In questo video, Mons. del Portillo invita a perdonare in modo da rendere reali le parole del Padrenostro: "Rimetti a noi i nostri debiti, come noi li...

Il numero 57 di "Romana"

Dall'Opus Dei
Il numero 57 di "Romana"

Alleghiamo un breve riassunto del contenuto del numero 57 di “Romana”, bollettino della Prelatura dell’Opus Dei, che è stato pubblicato in questi...

L'attualità su papa Francesco

Testo del giorno

“La religione è la più grande ribellione dell'uomo”

Oggi, quando l'ambiente è pieno di disobbedienza, di mormorazione, di intrighi, di inganni, dobbiamo amare più che mai l'obbedienza, la sincerità, la lealtà, la semplicità: il tutto, con senso soprannaturale, che ci renderà più umani. (Forgia, 530)

La religione è la più grande ribellione dell'uomo che non sopporta di vivere da bestia, che non si rassegna — non trova riposo — finché non conosce ed entra in rapporto con il Creatore. Vi voglio ribelli, liberi da ogni legame, perché vi voglio — Cristo ci vuole! — figli di Dio. Schiavitù o filiazione divina: questo è il dilemma della nostra vita. O figli di Dio, o schiavi della superbia, della sensualità, dell'egoismo angoscioso in cui tante anime si dibattono.

L'Amore di Dio indica il...

Lettere del Prelato

Lettera del Prelato (agosto 2014)

Nella sua lettera di agosto mons. Javier Echevarría ci invita a combattere tutti i giorni nella vita interiore per vincere l’ “ultima battaglia”, come san Josemaría e don Álvaro.

Carissimi: Gesù mi protegga le mie figlie e i miei figli!

Vi scrivo dall’America centrale, durante il viaggio pastorale in questi sei paesi dove l’Opus Dei lavora stabilmente. E capisco perché nostro Padre affermava: Penso all’Opera e resto “intontito”.

Allora, la prima cosa che mi nasce nel cuore è un umile ringraziamento a Dio per i frutti apostolici in queste amatissime terre. Dal Guatemala a Panama posso ...